“Capolavori del Trecento”, inaugurata la straordinaria mostra a Montefalco, Trevi, Spoleto e Scheggino

Un grande secolo per una grande mostra in Umbria. “Capolavori del Trecento. Il cantiere di Giotto, Spoleto e l’Appennino”, curata da Vittoria Garibaldi, Alessandro Delpriori e Bernardino Sperandio, visitabile dal 24 giugno al 4 novembre 2018 nei comuni di Trevi, Montefalco, Spoleto e Scheggino, è stata inaugurata ieri 22 giugno, a Montefalco alla presenza  delle massime autorità istituzionali della Regione. Oggi, 23 giugno, è invece prevista l’inaugurazione delle sedi espositive di Scheggino e Spoleto.



Questo sito utilizza cookie, link “Privacy Policy” in basso a destra. Scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento così come su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie.