Informativa sugli obblighi di sicurezza relativi all’impianto di utenza

L’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente, prescrive che siano fornite annualmente informazioni in tema di sicurezza relative all’impianto di utenza. Va ricordato che per qualsiasi intervento di installazione, modifica, ampliamento e manutenzione di impianti a gas nonché per l’installazione e la manutenzione di apparecchi bisogna rivolgersi unicamente ad installatori qualificati la cui abilitazione è rilasciata dalla Camera di commercio o dalla Commissione Provinciale delle Imprese Artigiane. Le ditte abilitate sono tenute al rispetto delle prescrizioni delle norme UNI-CIG. E’ comunque importante sapere che:

  1. Il metano ha bisogno di aria. Come tutti i combustibili anche il metano necessita di ossigeno per la corretta combustione, perciò dove esistono apparecchi a gas deve essere presente una adeguata apertura di ventilazione verso l’esterno.
  2. Lo scarico dei fumi di combustione. Per gli apparecchi che scaricano i fumi della combustione in canne fumarie singole o collettive sono necessari controlli che garantiscano la fuoriuscita dei prodotti della combustione fino alla sommità del camino. Se non c’è infatti un tiraggio sufficiente si possono generare dei rischi dovuti al ritorno dei fumi, contenenti anche monossido di carbonio, gas oltre modo pericoloso perché inodore ed incolore.
  3. La caldaia deve essere accuratamente pulita, una volta all’anno: così vi dà massima sicurezza e massima resa. Meglio chiamare l’installatore, per pulire la caldaia per il riscaldamento o dello scaldabagno in primavera o in estate: le richieste sono meno numerose. Una caldaia più pulita è anche più ecologica.
  4. Le canne fumarie devono rispondere a precisi criteri costruttivi. Un buon tiraggio è garanzia di sicurezza per cui ogni anno, prima dell’accensione del riscaldamento, fate verificare ad un tecnico installatore l’efficienza della canna fumaria.
  5. La tenuta delle tubazioni gas. Uno degli aspetti fondamentali della sicurezza di un impianto è la tenuta del circuito delle tubazioni in cui scorre il gas combustibile. Questa verifica deve essere fatta da tecnici manutentori abilitati ad operare su impianti gas che rilasciano una modulistica con l’esito della prova.
  6. I collegamenti in gomma alle cucine non a incasso. Devono essere sostituiti periodicamente, almeno una volta ogni cinque anni; la tubazione riporta la data di scadenza e le caratteristiche tecniche. E’ indispensabile che i collegamenti agli apparecchi ad incasso o fissi siano assicurati da appositi raccordi rigidi o tubazioni flessibili in acciaio.
  7. I dispositivi di sorveglianza e il controllo della fiamma. I dispositivi di controllo vanno controllati periodicamente. La fiamma deve essere azzurra e di forma regolare. Se notate anomalie, pulite i bruciatori, spazzolando energicamente con una spazzola di ferro. Se non ottenete alcun effetto, richiedete all’installatore un intervento di controllo e di manutenzione.
  8. Manutenzione periodica. Per la sicurezza degli impianti gas sono necessari manutenzione e controlli periodici degli apparecchi a gas effettuati solo da tecnico abilitato che rilascia ogni volta un rapporto tecnico di controllo e ricevuta dei lavori eseguiti.
  9. Apparecchi di cottura. Quando si esce di casa non lasciare mai i fornelli in funzione, assicurandosi che i rubinetti gas siano in posizione di chiusura. Quando mettete dei liquidi sul fuoco, teneteli sotto costante controllo: raggiunta l’ebollizione possono traboccare e spegnere la fiamma, provocando fuoriuscite di gas. Quando si lascia l’immobile per lunghi periodi (per esempio vacanze o altro) chiudere il rubinetto del contatore. La sicurezza della vostra casa è importante, anche quando non ci siete.
  10. Se avvertite odore di gas, una fuga in atto, mantenete la calma. Non azionate nessun interruttore elettrico, non utilizzate mai fiamme libere di qualsiasi natura (accendini, ecc…) e aprite subito le finestre per ventilare al massimo il locale interessato, poi cercate la causa della fuga e non esitate a interpellarci per ogni problema o consiglio.

___________________________________________________________________________

Per segnalazioni di fuga di gas, clicca qui per individuare il numero di chiamare

Questo sito utilizza cookie, link “Privacy Policy” in basso a destra. Scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento così come su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie.