VUS COM, come alleviare i disagi dovuti a bollette di importo elevato

Con il trend dei prezzi leggermente in calo (ma comunque oscillante su valori ancora molto elevati) VUS COM al fine di diluire l’impatto economico delle bollette in emissione, modifica in via eccezionale, i periodi oggetto di fatturazione. In particolare, la modifica andrà ad incidere sui consumi del periodo settembre-dicembre che invece di essere fatturato in una unica soluzione sarà fatturato con DUE BOLLETTE, una riferita al periodo SETTEMBRE-NOVEMBRE 2021 e la successiva al periodo DICEMBRE 2021. Tale variazione farà si che saranno fatturati SINGOLARMENTE i mesi di maggior consumo, ossia: DICEMBRE, GENNAIO, FEBBRAIO. È possibile ipotizzare pertanto il seguente calendario di fatturazione:
SETTEMBRE-NOVEMBRE 2021 EMISSIONE: 13 DICEMBRE SCADENZA: 14 GENNAIO
DICEMBRE 2021 EMISSIONE: 17 GENNAIO SCADENZA: 14 FEBBRAIO
GENNAIO 2022 EMISSIONE: 28 FEBBRAIO SCADENZA: 01 APRILE
FEBBRAIO 2022 EMISSIONE: 11 APRILE SCADENZA: 23 MAGGIO
MARZO-APRILE 2022 EMISSIONE: 30 MAGGIO SCADENZA: 27 GIUGNO
MAGGIO-AGOSTO 2022 EMISSIONE: 12 SETTEMBRE SCADENZA: 31 OTTOBRE
Al fine di evitare bollette con consumi fatturati non corrispondenti al reale consumo e visto che, IN VIA ECCEZIONALE, si è proceduto ad una modifica del calendario di fatturazione, modificando con ciò anche il CALENDARIO DI AUTOLETTURA, si consiglia, per il periodo NOVEMBRE-FEBBRAIO di rilasciare l’autolettura praticamente ogni fine mese (anche qui, in via eccezionale, tra il 15 e il 30 di ogni mese). La comunicazione di tale dato agevolerebbe una fatturazione IN LINEA CON I REALI CONSUMI EFFETTUATI DAL CLIENTE.
Si potrà procedere al rilascio dell’autolettura attraverso uno dei seguenti canale:
mail: autoletture@vuscom.it
numero verde da telefono fisso: 800 – 90 42 77
da cellulare (a pagamento):0742718822